Il Forum permanente si propone come luogo (virtuale e in presenza) di confronto, ricerca, e monitoraggio avente l’obiettivo di tenere in contatto tutti coloro che, nelle diverse forme istituzionali e non, partecipano, o vogliono semplicemente conoscere, le attività di SELF con l’intento di condividere la conoscenza e le esperienze per favorire la diffusione dell’e-learning.

Il Forum permanente intende costruire uno spazio di comunicazione dove produrre idee e cooperazione, aumentare i vantaggi e le opportunità reciproche, aggregare le forze per valorizzare le risorse territoriali.

Al Forum,  coordinato dal Centro Servizi Regionale del sistema SELF,  partecipano i referenti delle UFL, lo staff del Centro Servizi, i docenti, tutor e altre figure coinvolte. Più in generale, qualunque soggetto che attraverso la propria azione interagisca con le politiche ed i processi relativi all’e-learning e/o alla formazione nel suo complesso.

Il Forum ha i seguenti obiettivi:

  • Favorire il coordinamento tra Centro Servizi, UFL e communities operanti nel SELF.
  • Stimolare, attraverso i laboratori tematici in cui si articola, la condivisione di intenti e azioni tra gli appartenenti al sistema SELF e porre le condizioni per una crescita “mirata” del sistema SELF sulla base delle esigenze del territorio.
  • Individuare elaborare e proporre strumenti e metodologie per una didattica innovativa e di qualità.
  • Stimolare il partenariato a livello regionale nazionale ed europeo e le possibili sinergie a partire dalla diffusione e dallo scambio di informazioni, dati e buone pratiche.

Il Forum permanente è un sistema multimediale pluralistico, aperto e sociale a cui si partecipa attraverso differenti modalità, che potranno essere modificate, ampliate, sostituite nel tempo:

  • Una Assemblea plenaria che assicura il raccordo tra le diverse realtà che compongono il SELF.
  • Una comunità di pratica di formatori.
  • Laboratori tematici realizzati sulla piattaforma di gestione dei gruppi della community del SELF.
  • Una Newsletter per la diffusione dei risultati e delle attività su base trimestrale.
  • Incontri in presenza per le attività di aggiornamento, coordinamento e confronto.